Archivi tag: frank spada

Leila Mascano saluta Frank Spada

Ci ha lasciati improvvisamente un amico, il cui pseudonimo era Frank Spada.

Frank aveva fatto rivivere il personaggio di Marlowe ricreandolo a modo suo, con uno stile inconfondibile e originale che gli aveva procurato un buon seguito di lettori. Aveva scritto “Marlowe ti amo”, “Dimmi chi sei, Marlowe” e “Doppio Marlowe”, tutti per la Robin e con un discreto successo di vendita.

Frank Spada era uno pseudonimo dietro il quale si nascondeva un professionista affermato e – soprattutto – non solo uno scrittore brillante, un conoscitore di jazz e un fotografo di eccezionale talento, ma un uomo buono, generoso, di grande intelligenza di intelletto e di cuore.

Lui ammirava Varesenoir moltissimo e lo seguiva.

Ecco, quindi, due righe di saluto per un amico che ci ha lasciati; penso che gli faranno piacere e, come faranno piacere ai tanti che lo seguivano e gli volevano bene.

Un caro saluto,

Leila

3 commenti

Archiviato in News, segnalazioni, recensioni, etc.

AGLI ANTIPODI DI MARLOWE di Frank Spada

Agli antipodi di Marlowe. Prove di scritturaNon esiste la ricetta perfetta per scrivere racconti brevi, brevissimi – anzi lampo. Né la si potrà indurre leggendo questa raccolta organizzata intorno alle minuscole – però maiuscole – incursioni di uno scrittore come Frank Spada nelle pose sempre mosse della nostra vita; che siamo illusi di percepire per il solo fatto di esserci immersi – di essere lei- mentre vaghiamo distratti, boccheggiamo alla ricerca della grazia di uno sguardo che ci restituisca una carrellata di vertigini.

A chi ama Marlowe, il personaggio cui Frank Spada ha rinverdito il destino in tre romanzi, queste narrazioni fugaci e permanenti sembreranno brillare come la fiamma di un accendino d’oro nei vicoli notturni dove il suo – nostro – redivivo investigatore illumina i misfatti di un mondo criminale in bianco e nero che non vuole rinunciare a mettersi in posa.

Frank Spada, pseudonimo, è nato a Udine. A questo link trovate una sua chiacchierata con VareseNoir: https://varesenoir.wordpress.com/2011/05/10/intervista-a-frank-spada/

4 commenti

Archiviato in News, segnalazioni, recensioni, etc.

SOLE NERO A ROMA di AA.VV.

QuattrucciSoleNero.gifUna raccolta di racconti a cura di Mario Quattrucci

A volte il sole a Roma, non so se l’avete mai notato, è nero come l’anima del mondo.

A volte.

E allora, sotto quel tizzone, cosa volete che succeda? Anime nere e grigie si muovono quaggiù, in rioni e quartieri, tra palazzi e chiese, tra pasque e pentecosti e carnevali, tra antico e moderno e strafuturo: e danno vita a storie nere e gialle e grigie.

Storie di morte e di demenza, che lasciano bave di mistero e di paura, o ridono del riso goiesco di Gioachino Belli.

Ce le narrano dieci dei migliori scrittori di racconti d’oggi giorno: ciascuno a modo suo: a bocca spalancata o a bassa voce, col sorriso sornione d’un diavolo di Ponte o con il ghigno d’un’antica maschera teatrale: ma ognuno con la sua sapienza nera. Quale soltanto a Roma puoi trovare.

Di seguito, i racconti inclusi nel volume:

“Il re del settimo ponte” di Marco De Franchi
“Insetti” di Luigi De Pascalis
“Dancing Queen” di Federica Marchetti
“Festa di compleanno” di Angelo Marenzana
“L’altro” di Corrado Morgia
“Il favoliere nero di Axum” di Errico Passaro
“Andata e ritorno (Round trip)” di Frank Spada
“Lo scheletro nell’armadio” di Fabio Troncarelli
“La ritrattazione di Cavour” di Nicola Verde
“Le mantidi religiose” di Diego Zandel

6 commenti

Archiviato in News, segnalazioni, recensioni, etc.

Frank Spada: è il momento della premiazione

Vi ricordate del concorso di cui VareseNoir vi ha parlato qualche mese fa? Bene, è giunto il momento della doverosa premiazione!

INTERPRETANDO FRANK SPADA: lettura, musica, fotografie e assenze ispirate dal libro “Marlowe ti amo. Una storia in sette giorni”

PREMIAZIONE
Venerdì 27 luglio 2012 ore 19
Galleria Comunale d’Arte “A. Galliussi”
Municipio di Remanzacco (UD)

Le foto dei partecipanti verranno esposte al pubblico dal 27 luglio al 30 settembre 2012, presso la Galleria, negli orari di apertura degli uffici comunali (dal lunedì al sabato 10.00-12.00 / lunedì e mercoledì 16.00-18.00)

CONCERTO E LETTURE
Martedì 31 luglio 2012 ore 21
Nuova area di Vicolo Italico

“Note e parole dell’ispettore Marlowe” (concerto jazz) con il “Simone Serafini Trio”, accompagnato da letture a cura della Compagnia Teatrale della Rosa

2 commenti

Archiviato in Eventi a tinte forti, News, segnalazioni, recensioni, etc.