Archivi tag: ebook

KLEA di Valentino Eugeni

Henke è un giovane studente di fisica. Henke è malato, è narcolettico, si addormenta nei momenti peggiori, e sogna. Annabeth è la sua migliore amica, da sempre, ma non può raccontargli di Klea, della prigione in cui è rinchiusa. Per questo sceglie di mentirgli ogni giorno, anche quando Klea si avvia al supplizio che il vescovo ha preparato per lei.

Klea, di Valentino EugeniSono queste le premesse di “Klea”, primo racconto breve in ebook di Valentino Eugeni, già autore dello Urban fantasy “La voce di Nero” (Montecovello editore, 2015). Disponibile su tutte le maggiori librerie online (questo il link Amazon), si tratta di un paranormal fantasy in cui l’inquietudine monta capitolo per capitolo. Henke non è l’unico a essere ossessionato dalle sue visioni, ma ciò che scoprirà in merito a quelle immagini oniriche affonda in un passato così doloroso che tutti attorno a lui hanno scelto di mentirgli.

“Klea”, pur non essendo l’inizio di una saga, è parte di un nuovo progetto editoriale dello scrittore fermano che promette di stupire: un’antologia di storie brevi che i lettori potranno comporre nel tempo e che garantisce contenuti speciali ai fan più fedeli.

Come si legge sul blog ufficiale, infatti, Eugeni annuncia la pubblicazione di altri 11 racconti, che seguiranno il primo a cadenza semi-regolare. Alla pubblicazione dell’ultimo racconto, chi li avrà collezionati tutti (producendo prova di acquisto), ne riceverà un tredicesimo in esclusiva e un’illustrazione originale che rappresenta la “copertina” della raccolta così ultimata. Un modo per rinverdire la tradizione delle pubblicazioni a fascicoli nell’era del digitale, in cui il classico raccoglitore viene sostituito dal vostro ereader.

Valentino Eugeni nasce nel 1975. Cultore e consumatore compulsivo di storie, narratore ed esploratore del fantastico. I suoi racconti sono stati selezionati in vari premi letterari e pubblicati nelle antologie di Limana Umanìta e Isola Illyon. “Parthan ci lasciò vivere” è nella cinquina finalista del premio Crysalide Mondadori e viene pubblicato in Effemme, l’almanacco di Fantasy Magazine (Primavera 2014). 

Lascia un commento

Archiviato in Le Vostre segnalazioni

FIABE DALL’INFERNO di Eliselle

E’ uscito l’ultimo lavoro di Eliselle, un drammatico spaccato del malessere che si cela dietro l’apparente ordine di tante costellazioni familiari e sociali.

Sono almeno 20 le voci narranti che si susseguono e si intrecciano a raccontare la storia di questo romanzo, più le “voci off” dei titoli dei giornali, dei sottopancia nei programmi di cronaca che devastano i palinsesti pomeridiani delle tv generaliste e quelle – non meglio identificate – degli anonimi commentatori che configurano lo strato della “gente comune”.

Come in Cattedrale di Carver, tutti i personaggi sono variamente intrecciati l’uno all’altro, e come nel miglior Stephen King (It, The Dome) la pluralità di voci narranti tratteggia il malessere che pervade una comunità, il Male corrente, collettivo, generico che si catalizza episodicamente in questa o quella situazione “mostruosa” che la società tende poi ad espellere dal proprio corpo come un’abominevole metastasi.

In questo caso è l’omicidio di una bambina di 8 anni a scatenare il consueto, necrofilo, scompiglio mediatico che travolge questa piccola, provinciale comunità qualunque: tutti i personaggi ne sono variamente affetti, ma le personalità più instabili ne vengono addirittura “contagiate”.

http://www.amazon.it/Fiabe-dallinferno-Elisa-Guidelli-ebook/dp/B00O4B895Y/ref=sr_1_fkmr0_1?ie=UTF8&qid=1412330118&sr=8-1-fkmr0&keywords=eliselle+fiabe+dall%27inferno

Lascia un commento

Archiviato in News, segnalazioni, recensioni, etc.

IL NOME DEL ROSATO di Delia Altamonte

Sullo sfondo della costiera amalfitana le esilaranti avventure di una scrittrice famosa, un professore universitario pieno di sé, il suo esasperato assistente, una bella avvocatessa, un famoso attore americano, due irresistibili notai gemelli e molti altri personaggi scatenati in una lotta senza quartiere per il possesso o il recupero di un prezioso documento custodito in un’antica abbazia che qualcuno ha rubato e che, come una cartina tornasole, finisce per rivelare di ciascuno aspetti inediti e insospettabili, sempre in un clima di divertimento e di leggerezza.

Un romanzo a lieto fine che evocherà nel lettore il clima spensierato delle vacanze.

Autore: Delia Altamonte
Titolo: Il nome del rosato (e-book)
Editore: Delia Altamonte
Genere: Giallo
Codice ISBN: 605031926X

Delia Altamonte è alla sua prima esperienza di scrittrice. In lei si fondano due diverse personalità, come lei stessa ha dichiarato su una recente intervista su VareseNoir: una più fantasiosa e bizzarra, l’altra più razionale, ma non meno fantasiosa. Dichiara che, se solo i suoi lettori si divertiranno leggendo il suo libro la metà di quanto si è divertita lei , e ne parleranno agli amici, il libro sarà un piccolo grande successo.

Lascia un commento

Archiviato in Le Vostre segnalazioni

SE AMAR NON PUOI di Manuel Sgarella

Su Amazon a 0,99 euro il romanzo ebook ambientato nella prima metà dell’800. Protagonista la giovane cantante lirica Giuditta, la sua passione repressa, il suo amore nascosto per Vincenzo. E il mondo intorno che vive una grande esplosione di sentimenti. Nasce così una “Storia in tre atti di un’amore impossibile”.

“Se amar non puoi”: in un romanzo la nascita del Romanticismo!

Libertà e amore. Due parole forti, che unite insieme smuovono i cuori, le passioni, i sentimenti. È quello che accade nella prima metà dell’800 e che viene raccontato nel romanzo ebook “Se amar non puoi” di Manuel Sgarella, disponibile su Amazon a 0,99 euro (http://www.amazon.it/gp/ product/B00K3UBSDU).

Nei primi anni di quel secolo la Restaurazione aveva riportato la situazione geo-politica a prima delle conquiste di Napoleone. Il Neoclassicismo aveva regole molto rigide che raffreddavano anche i comportamenti delle persone. Eppure un fuoco sopito sta crescendo lentamente: la fiamma della libertà, accesa prima dalle arti (dal “Bel canto” ai romanzi, fino alla pittura) e poi nelle piazze, con i diversi moti rivoluzionari. Sta per esplodere il Romanticismo, in tutta la sua dirompente forza.

Se amar non puoi copetina libro manuel sgarellaLa trama

Nel libro si narra della giovane Giuditta, che ha un talento: sa cantare e ha una bellissima voce. Ma ha anche un difetto: non riesce a esprimere chiaramente i suoi sentimenti. Riesce a farlo solo sul palco attraverso le opere liriche di cui è protagonista. Ed è proprio questo che la rende presto famosa nei teatri di tutta Europa, da Milano a San Pietroburgo.

Il periodo storico, per , non la aiuta ad affrontare la sua difficoltà a esprimere quello che prova. Il Neoclassicismo aveva raffreddato tutte le emozioni, la Restaurazione aveva spento le passioni rivoluzionarie; ma nei cuori delle persone sta nascendo il Romanticismo, un’esplosione di sentimenti di cui Giuditta ne diventa inconsapevole portavoce.

Giovanissima è costretta a sposare un uomo che non ama, ma il suo cuore batte per qualcun altro. Un giovane di nome Vincenzo Bellini, compositore animato da due passioni: una per la musica, l’altra per Giuditta. Anche con lui Giuditta non riesce a esprimersi, ci prova, cerca una soluzione. Ma i suoi doveri la riportano quasi sempre alla realtà. Intanto stanno per nascere i primi moti rivoluzionari, non solo in Italia. I sentimenti stanno dominando le azioni, la ribellione dei popoli porta a creare un binomio fondamentale per la nascita del Risorgimento: amore e libertà. Pu quindi l’amore rendere liberi? Riuscirà Giuditta a uscire dalla sua “gabbia”? Riuscirà il mondo intorno a trovare la propria indipendenza attraverso la passione?

La struttura

Il libro è diviso in tre atti. Il 5 maggio su Amazon è uscito il primo atto, intitolato “La Ragione”. La scelta di suddividere il romanzo in tre parti (con tre distinte pubblicazioni), come se fosse un’opera lirica, è dovuta semplicemente alla possibilità di dilatare i tempi della lettura, rendere più piacevole e godibile la crescita della protagonista e degli altri personaggi. Infatti, l’intero arco narrativo del romanzo, in tutti e tre gli atti, copre tutta la prima metà del secolo, diventando una vera epopea di sentimenti e contraddizioni. Nasce così una “Storia in tre atti di un’amore impossibile”.

L’autore

Manuel Sgarella è un giornalista professionista. Da 15 anni lavora per un quotidiano online. La passione per il cinema lo ha portato ad approfondire la narrazione delle storie. Nel 2013 è stato finalista al Premio Solinas. Ha pubblicato in ebook su Amazon “Il testamento del maratoneta: una storia vera”, che racconta la grande avventura di Carlo Airoldi che nel 1896, per partecipare alla prima Maratona, senza un soldo in tasca, si fece da Milano ad Atene a piedi, duemila chilometri da percorrere in poco più di un mese.

Lascia un commento

Archiviato in Le Vostre segnalazioni