Il teatro sull’acqua è al via

IL TEATRO SULL’ACQUA
Incontri internazionali di teatro e parola del Lago Maggiore
Dal 10 al 14 settembre 2014
Arona/Ascona

“Ci sentiamo orgogliosi di proporre un festival internazionale di teatro e parola che formi il pubblico ad una grande arte legate al sapere parlare, al sapere analizzare la realtà, al sapere approfondire la memoria, al sapere discutere sui grandi temi del sociale.”
(Dacia Maraini, direttore artistico)

Dacia Maraini, Bakunin, Corrado Augias, Gian Antonio Stella, Walter Veltroni, Lidia Ravera, Silvia Avallone, Paolo di Paolo sono solo alcuni dei protagonisti della quarta edizione del festival italo-svizzero IL TEATRO SULL’ACQUA, che si terrà ad Arona, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, e Ascona, nel Canton Ticino, dal 10 al 14 settembre.

Se Locarno è il cinema, Stresa la musica classica e Ascona il jazz, Arona è la tappa dedicata al teatro in una simbolica “via d’acqua dell’arte” lungo l’idrovia Locarno-Arona-Milano, un tempo via di trasporto per persone e cose – si pensi ad esempio al trasporto del marmo di Candoglia per la realizzazione del Duomo di Milano – e ora anche di idee e pensieri con l’ambizione di andare a teatro in barca, in vista di Expo 2015.

Il TEATRO SULL’ACQUA è un progetto unico e ambizioso, che ha l’obiettivo di trasformare il lago in un gigantesco palcoscenico per produzioni teatrali e spettacoli ideati per essere messi in scena esclusivamente sull’acqua, in un contesto paesaggistico davvero unico, all’ombra della rocca di Arona e del Colosso di San Carlo Borromeo.

Si comincia il 10 settembre, prima nazionale di BAKUNIN, (l’anarchico russo rifugiatosi sula sponda svizzera del Lago Maggiore), scritto da Dacia Maraini, regia di Hervè Ducroux, con il coinvolgimento di venti comparse locali, oltre dieci barche e un pontone galleggiante.

Uno spettacolo con una scenografia “liquida”, in continuo movimento, legata al ritmo delle onde del lago, e con repliche ogni volta diverse e uniche.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Le Vostre segnalazioni

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...