I PROMESSI SPOSI.

Stanotte.

Mi sono assopito a pagina 515.

“A poco a poco, si trovò tra macchie più alte, di pruni, di quercioli, di marruche”.

E sulle marruche, ignorandone il significato, sono cascato , ronfando, sul Manzoni.

Annunci

1 Commento

Archiviato in I Pensierismi di Carlo Cavalli

Una risposta a “I PROMESSI SPOSI.

  1. leila

    Meglio sul Manzoni che sulle marruche, che sono pruneti spinosi, che poi a toglierle tutte quelle spine sono cavoli…rucoli via rugando (ruzzoli via borbottando) manzonianamente, però anche lei…perché non passa alla melatonina, per conciliarsi il sonno? Perché se poi è quel bel tomo del Manzoni a cascarle su un piede, anche lì son cavoli…

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...