SE AMAR NON PUOI di Manuel Sgarella

Su Amazon a 0,99 euro il romanzo ebook ambientato nella prima metà dell’800. Protagonista la giovane cantante lirica Giuditta, la sua passione repressa, il suo amore nascosto per Vincenzo. E il mondo intorno che vive una grande esplosione di sentimenti. Nasce così una “Storia in tre atti di un’amore impossibile”.

“Se amar non puoi”: in un romanzo la nascita del Romanticismo!

Libertà e amore. Due parole forti, che unite insieme smuovono i cuori, le passioni, i sentimenti. È quello che accade nella prima metà dell’800 e che viene raccontato nel romanzo ebook “Se amar non puoi” di Manuel Sgarella, disponibile su Amazon a 0,99 euro (http://www.amazon.it/gp/ product/B00K3UBSDU).

Nei primi anni di quel secolo la Restaurazione aveva riportato la situazione geo-politica a prima delle conquiste di Napoleone. Il Neoclassicismo aveva regole molto rigide che raffreddavano anche i comportamenti delle persone. Eppure un fuoco sopito sta crescendo lentamente: la fiamma della libertà, accesa prima dalle arti (dal “Bel canto” ai romanzi, fino alla pittura) e poi nelle piazze, con i diversi moti rivoluzionari. Sta per esplodere il Romanticismo, in tutta la sua dirompente forza.

Se amar non puoi copetina libro manuel sgarellaLa trama

Nel libro si narra della giovane Giuditta, che ha un talento: sa cantare e ha una bellissima voce. Ma ha anche un difetto: non riesce a esprimere chiaramente i suoi sentimenti. Riesce a farlo solo sul palco attraverso le opere liriche di cui è protagonista. Ed è proprio questo che la rende presto famosa nei teatri di tutta Europa, da Milano a San Pietroburgo.

Il periodo storico, per , non la aiuta ad affrontare la sua difficoltà a esprimere quello che prova. Il Neoclassicismo aveva raffreddato tutte le emozioni, la Restaurazione aveva spento le passioni rivoluzionarie; ma nei cuori delle persone sta nascendo il Romanticismo, un’esplosione di sentimenti di cui Giuditta ne diventa inconsapevole portavoce.

Giovanissima è costretta a sposare un uomo che non ama, ma il suo cuore batte per qualcun altro. Un giovane di nome Vincenzo Bellini, compositore animato da due passioni: una per la musica, l’altra per Giuditta. Anche con lui Giuditta non riesce a esprimersi, ci prova, cerca una soluzione. Ma i suoi doveri la riportano quasi sempre alla realtà. Intanto stanno per nascere i primi moti rivoluzionari, non solo in Italia. I sentimenti stanno dominando le azioni, la ribellione dei popoli porta a creare un binomio fondamentale per la nascita del Risorgimento: amore e libertà. Pu quindi l’amore rendere liberi? Riuscirà Giuditta a uscire dalla sua “gabbia”? Riuscirà il mondo intorno a trovare la propria indipendenza attraverso la passione?

La struttura

Il libro è diviso in tre atti. Il 5 maggio su Amazon è uscito il primo atto, intitolato “La Ragione”. La scelta di suddividere il romanzo in tre parti (con tre distinte pubblicazioni), come se fosse un’opera lirica, è dovuta semplicemente alla possibilità di dilatare i tempi della lettura, rendere più piacevole e godibile la crescita della protagonista e degli altri personaggi. Infatti, l’intero arco narrativo del romanzo, in tutti e tre gli atti, copre tutta la prima metà del secolo, diventando una vera epopea di sentimenti e contraddizioni. Nasce così una “Storia in tre atti di un’amore impossibile”.

L’autore

Manuel Sgarella è un giornalista professionista. Da 15 anni lavora per un quotidiano online. La passione per il cinema lo ha portato ad approfondire la narrazione delle storie. Nel 2013 è stato finalista al Premio Solinas. Ha pubblicato in ebook su Amazon “Il testamento del maratoneta: una storia vera”, che racconta la grande avventura di Carlo Airoldi che nel 1896, per partecipare alla prima Maratona, senza un soldo in tasca, si fece da Milano ad Atene a piedi, duemila chilometri da percorrere in poco più di un mese.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Le Vostre segnalazioni

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...