TEGUMENTI.

“Il corpo è come un frutto polposo”, mi dice lei , ispirata.

Poi mi guarda.

“L’invecchiamento si riconosce da un generale processo di retrazione psico-fisica”.

E mi riguarda.

“I tegumenti si raggrinzano, il frutto avvizzisce”, conclude.

Penso alle sfatte foto tessera sui miei tegumenti.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in I Pensierismi di Carlo Cavalli

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...