IL LIBRO NERO DEL COLLEZIONISMO D’ARTE di Ippolito Edmondo Ferrario

E’ possibile coltivare in tutta sicurezza una passione nobile e redditizia? Ve lo spiega Ippolito Edmondo Ferrario con il suo ultimo lavoro.

Negli ultimi anni è diventato chiaro come il collezionare arte non possa più essere considerato soltanto una nobile passione, ma una forma di investimento estremamente interessante e produttiva.

Ciononostante, dietro la facciata delle gallerie d’arte, delle fiere di settore e delle mostre museali può nascondersi un mondo sommerso e poco pulito: un sottobosco niente affatto tranquillo che gli addetti ai lavori contribuiscono a tenere nascosto al grande pubblico.

Ecco, allora, che – al di là della problematica di una legislazione assolutamente carente in materia – senza la giusta attenzione si corre il rischio di imbattersi in quadri falsi, in critici d’arte disposti a firmare expertise con cui nobilitare vere e proprie croste o in estenuanti cause legali intentate con l’obiettivo di stabilire l’autenticità di un’opera.

Attingendo al mezzo secolo di esperienza della Galleria Sacerdoti di Milano, Ippolito Edmondo ferrario, nipote del fondatore, affronta il lato oscuro del mondo dell’arte in un appassionante libro nero.

IPPOLITO EDMONDO FERRARIO è scrittore e giornalista. Il suo sito Internet personale è www.ippolitoedmondoferrario.it.

Castelvecchi Editore
Collana “Le Navi”
Pagg.125
Euro 13,50

About these ads

1 commento

Archiviato in News, segnalazioni, recensioni, etc.

Una risposta a “IL LIBRO NERO DEL COLLEZIONISMO D’ARTE di Ippolito Edmondo Ferrario

  1. Joe Perfiumi.

    Il vecchio Ted Taglianetto?
    Collezionista d’ arti.

    Joe Perfiumi

Lascia un commento, se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...